Traduci sito in:

itzh-CNenfrdejaptrues

btn PON 2014 2020

btn por

btn pubblicita legale

btn amministrazione trasparente

btn registro online

btn pnsd

testata grande


CONVEGNO 7 GENNAIO 2020

 

PRESENTAZIONE DELLA CARTA DEI DIRITTI DEI FIGLI NELLA SEPARAZIONE DEI GENITORI

7 GENNAIO 2020

RELATRICE: AVVOCATO FRANCESCA BRUNO 

PRESIDENTE DELLA SEZIONE DI COSENZA

DELL'OSSERVATORIO NAZIONALE DIRITTO DI FAMIGLIA

Per assicurare a livello nazionale la piena attuazione e la tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti secondo le disposizioni della Convenzione, la legge n. 112 del 12 luglio 2011 ha istituito l’Autorità Garante per I’infanzia e l’Adolescenza. Come sancito dalla legge (art. 3 comma 1, lett. a) l’Autorità “promuove l’attuazione della Convenzione di New York e degli altri strumenti internazionali in materia di promozione e di tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la piena applicazione della normativa europea e nazionale vigente in materia di promozione della tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, nonché del diritto della persona di minore età ad essere accolta ed educata prioritariamente nella propria famiglia e, se necessario, in un altro ambito familiare di appoggio o sostitutivo”. Istituzione dotata di poteri autonomi di organizzazione e indipendenza amministrativa e senza vincoli di subordinazione gerarchica, l’Autorità garante è un organo monocratico. 

Dal 28 aprile 2016 alla guida dell'AGIA (Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza) c'è il magistrato FILOMENA ALBANO che il 2 ottobre 2018  ha presentato la “Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori”.

La Carta nasce dalla necessità di far emergere i diritti dei minorenni, in particolare di quelli che vivono la separazione dei propri genitori. Diritti che affondano le radici nei principi della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Si tratta del diritto all’ascolto e alla partecipazione, del diritto a preservare le relazioni familiari, a non essere separati dai genitori contro la propria volontà, a meno che la separazione non sia necessaria nell’interesse preminente del minorenne”. Sono stati ascoltati 16 esperti, scelti tra personalità in ambito giuridico, sociale, psicologico e pedagogico. Dalle loro audizioni, pur nella diversità degli approcci, sono emersi punti comuni e trasversali rispetto alle competenze dei soggetti ascoltati.

Un passaggio particolare del processo che ha portato alla redazione della Carta ha coinvolto la Consulta dei ragazzi, che hanno dato un contributo significativo alla stesura del documento. La Consulta è costituita da diciotto under 17 – nove maschi e nove femmine – provenienti da scuole medie e superiori, rappresentanze studentesche, gruppi scout, oratori e federazioni sportive.

 Dieci punti fermi che individuano altrettanti diritti di bambini e ragazzi alle prese con un percorso che parte dalla decisione dei genitori di separarsi.  

“I bambini e i ragazzi – riassume Filomena Albano – hanno diritto a preservare le relazioni familiari, a non esser separati dai genitori, a mantenere rapporti regolari e frequenti con ciascuno di essi e, soprattutto, a essere ascoltati sulle questioni che li riguardano”. 

Messaggio dell'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza Dott.ssa FILOMENA ALBANOhttps://www.youtube.com/watch?v=Ao0Ob2ndcps

 

                                                                   L'articolo della Gazzetta del Sud del 09/01/2020

ARTICOLO GAZZETTA DEL SUD 9 gennaio 2020

ALCUNI MOMENTI DELL'INCONTRO

IMG 20200107 WA0014

 

IMG 20200107 WA0020

IMG 20200107 WA0018

IMG 20200107 WA0027

IMG 20200107 WA0046

IMG 20200107 WA0072

IMG 20200107 WA0077

IMG 20200107 WA0011

 

Allegati:
Scarica questo file (Libretto.pdf)Libretto.pdf[ ]1120 kB

Ultime Circolari e Avvisi